sequestro per gtaiv assurdo!!

Andare in basso

sequestro per gtaiv assurdo!!

Messaggio Da dardevil il Ven Mag 23, 2008 3:01 am

Problemi di censura per Grand Theft Auto IV proprio in Italia.
Dopo i folgoranti successi commerciali (l'action/adventure di Rockstar
North è il prodotto di intrattenimento più venduto in assoluto nelle prime 24 ore di commercializzazione), il Codacons,
associazione a difesa dei consumatori e dell'ambiente, ha presentato un
esposto a 104 Procure della Repubblica di tutta Italia, in cui si
chiede di aprire indagini alla luce del possibile reato di Istigazione a delinquere.

Secondo il comunicato stampa del Codacons, Grand Theft Auto IV consentirebbe ai giocatori di "diventare un capo clan mafioso"
e conterrebbe "stupri, omicidi, pestaggi, prostituzione". La stangata,
insomma, per Gran Theft Auto IV era prevista, anche se il Codacons
sembra rincarare la dose specificando elementi a rischio che in realtà
non sono presenti nel gioco di Rockstar North (stupri?). Si parla anche
di possibili effetti negativi sulla psiche dei giocatori.

Ecco qualche estratto dal comunicato stampa: "In particolare,
questo videogioco consente ai giocatori di calarsi in un personaggio
che deve sviluppare una carriera nel mondo criminale di una città,
Liberty City, che riproduce fedelmente New York. Già solamente
l'oggetto della missione principale del gioco, quello di diventare un
capo clan mafioso, potrebbe suscitare qualche perplessità, ma ciò che
lascia veramente strabiliati sono i metodi che i programmatori hanno
messo a disposizione dei giocatori per raggiungere lo scopo
prefissato".
"Infatti, utilizzando il videogame, ci si rende immediatamente
conto che lo stesso altro non è che un susseguirsi di atrocità e di
scene scioccanti, con il rischio di creare un pericoloso indotto
psicologico in coloro che giocano. Nello specifico - spiega il Codacons
- si assiste a stupri, omicidi, pestaggi, prostituzione, ecc., il tutto
senza soluzione di continuità. Appare chiaro come tale martellante
messaggio possa creare degli effetti nella psiche dei giocatori".
"Questa fattispecie consiste in un reato di mero pericolo che
si configura ogni qualvolta un comportamento, uno scritto o una
dichiarazione (intesi in senso lato) possano indurre una persona a
commettere un delitto o istigandolo direttamente ovvero agevolandole la
commissione affievolendo i freni inibitori", sostiene Carlo Rienzi,
presidente del Codacons, riferendosi al reato di Istigazione a
delinquere. "Per tale motivo abbiamo anche chiesto alle Procure di
valutare la necessità di sequestrare il videogioco in questione in
tutta Italia, a tutela della salute mentale dei minori".
Fonte: Codacons

_________________
volete i prezzi piu bassi del web e spese di spedizione zero? registratevi su www.digitalcomputer.it solo dopo il 26 aprile 2008
avatar
dardevil
Admin

Numero di messaggi : 123
Età : 36
Località : mazara del vallo
Data d'iscrizione : 04.04.08

Visualizza il profilo http://digitalcomputer.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum